Copy
Newsletter n. 12 - dicembre 2020
La Conferenza sul futuro dell’Europa. Un nuovo slancio per la democrazia europea - Progetto 2020 della Rete italiana dei CDE - dicembre 2020-gennaio 2021
Per rilanciare la democrazia e mettere la partecipazione dei cittadini al centro del dibattito su come affrontare le sfide attuali, è giunto il momento di elaborare una nuova visione per il futuro. La Conferenza sul futuro dell’Europa, che si protrarrà per due anni e partirà non appena le istituzioni europee avranno adottato una dichiarazione congiunta sulle sue modalità di realizzazione, sarà un’opportunità per cercare soluzioni condivise e comporterà un forte coinvolgimento di cittadini, enti, imprese e associazioni. Questo dibattito aperto affronterà una serie di priorità, tra cui quelle legate alla transizione verde e digitale. Il progetto della rete italiana dei CDE, realizzato con il contributo della Rappresentanza in Italia della Commissione europea, prevede una serie di iniziative che si svolgeranno su tutto il territorio nazionale e affronteranno i temi legati alla Conferenza sul futuro dell'Europa.
Sommario
News
Appuntamenti
Volontariato e scambi giovanili
Tirocini e stage

 


Concorsi e premi di laurea
Pubblicazioni e banche dati
Lavoro
News 
Fondo StudioSì: finanziamenti a tasso zero per gli studenti del Sud Italia
Al fine di migliorare le opportunità formative e professionali per gli studenti del Sud Italia e aumentare le iscrizioni nelle università del Sud, il Ministero dell'Università e della Ricerca (MUR) ha stanziato 2 milioni di euro facenti parte del fondo "StudioSì". Il fondo è gestito dalla Banca Europea per gli Investimenti (BEI) e ha una dotazione di 100 milioni di euro del Fondo Sociale Europeo (FSE). Le finalità di tale programma sono il sostegno degli studenti delle otto regioni meridionali italiane, che studiano sia in Italia che all'estero, con erogazione di prestiti a tasso zero per finanziare le tasse universitarie e il costo della vita. I finanziamenti sono accessibili agli studenti di tutte le classi di laurea magistrale a ciclo unico e specialistiche afferenti alle 12 aree incluse nella Strategia Nazionale di Specializzazione Intelligente (SNSI), tra le quali Agrifood, Cultural Heritage, Design, Creatività e Made in Italy, Energia e Mobilità sostenibile. L'importo può sostenere, oltre alle tasse universitarie (fino a 10.000 euro all'anno e 50.000 euro per l'intero periodo di studio) anche le spese di vitto e alloggio.
La Commissione europea ha approvato la modifica di 5 programmi operativi italiani della politica di coesione dell'UE. Oltre 188 milioni di euro del Fondo europeo di sviluppo regionale (FESR) saranno reindirizzati per sostenere Valle d'Aosta (€7,5 milioni), Veneto (€52 milioni), Sardegna (€98,8 milioni), Friuli Venezia Giulia (€3,5 milioni) e la provincia di Trento (€26,5 milioni) per aiutare le regioni a superare la carenza di liquidità nell'attuazione dei programmi e per affrontare gli effetti negativi della pandemia e in particolare sostenere le PMI, in alcuni casi con strumenti finanziari e sovvenzioni, e per acquistare attrezzature sanitarie e aumentare la capacità di risposta dei propri servizi sanitari. La modifica di questi cinque programmi è possibile grazie alla flessibilità eccezionale offerta nel quadro dell'Iniziativa di investimento in risposta al coronavirus (CRII) e dell'Iniziativa di investimento in risposta al coronavirus Plus (CRII+), che consentono agli Stati membri di utilizzare i finanziamenti della politica di coesione per sostenere i settori più esposti alla pandemia.
Tools and resources to manage a European Documentation Centre: vademecum della rete dei CDE
E' uscita la versione digitale in inglese della nuova edizione del vademecum "Risorse e strumenti per gestire un Centro di Documentazione Europea", curato dalla Rete italiana dei CDE, che ha l'intento di offrire un supporto all'attività quotidiana dei documentalisti dei CDE italiani ed europei. Come evidenziato nella premessa di Alessandro Gordani (Capo Unità – Reti negli Stati Membri presso la Commissione europea – DG Comunicazione) “Le tante attività dettagliate nelle pagine di questo Vademecum, ma anche la sua stessa realizzazione, dimostrano la serietà e la qualità del lavoro dei CDE italiani: una rete che ha dimostrato pienamente la propria unicità e la capacità di adattare la propria funzione a nuovi e più complessi contesti sociali, politici e culturali. Questo documento è non solo una preziosa testimonianza del lavoro fatto negli ultimi anni, ma anche una guida e una raccolta di buone pratiche di cui potranno beneficiare tutte le reti CDE europee”.
La Commissione ha proposto il 15/12/2020 una riforma ambiziosa dello spazio digitale, una serie completa di nuove norme per tutti i servizi digitali, compresi i social media, i mercati online e altre piattaforme online che operano nell'UE: la legge sui servizi digitali e la legge sui mercati digitali. Esse costituiscono la risposta europea al profondo processo di riflessione sugli effetti della digitalizzazione – e più precisamente delle piattaforme online – sui diritti fondamentali, sulla concorrenza e, più in generale, sulle nostre società ed economie. Le nuove norme proteggeranno in modo più efficace i consumatori e i loro diritti online e renderanno i mercati digitali più equi e più aperti per tutti. Un corpus normativo per tutto il mercato unico fornirà agli utenti servizi online nuovi, migliori e affidabili. Sosterrà inoltre l'espansione delle piattaforme più piccole, delle PMI e delle start-up. Le nuove norme vieteranno anche l'imposizione di condizioni inique da parte delle piattaforme online. 
Appuntamenti
Debriefing sul Consiglio Europeo
18/12/2020 ore 14.00-15.30
Il Centro d’informazione europeo presso il CNEL, EDIC-Europa Insieme, in collaborazione con il Movimento Europeo Italia e il Movimento Europeo Germania (EBD), invita a partecipare al debriefing digitale sul Consiglio Europeo del 10-11 dicembre 2020, a conclusione del Semestre tedesco di Presidenza dell’Unione europea, venerdì18 dicembre, dalle ore 14.00 alle ore 15.30 in streaming sul canale Youtube CNEL dal sito www.cnel.it
Nell’Agenda del Consiglio europeo, oltre a rilevanti questioni di politica estera – dal rapporto con i paesi del Mediterraneo orientale e della Sponda Sud alla lotta contro terrorismo ed estremismo - sono prioritari i temi del cambiamento climatico con il nuovo obiettivo di riduzione delle emissioni dell'UE per il 2030, dell’ulteriore coordinamento in materia di COVID-19, dell’Agenda commerciale europea, dell’unione bancaria e dell'unione dei mercati dei capitali.
Prima d'essere l’Europa
18/12/2020 ore 20.00
La Rappresentanza in Italia della Commissione europea celebra principi e valori fondanti dell’Unione con un evento virtuale inedito, una serata di parole e musica, con l’attrice Bianca Nappi e il cantautore Edoardo De Angelis, per ricordare principi e valori fondanti dell’Unione, con uno sguardo al domani. Un percorso nel ricordo di cos’era l’Europa prima di essere l’Europa e, insieme, il suo essere germoglio di un “metodo del futuro”. L’evento si terrà il 18 dicembre alle ore 20.00  e vedrà la partecipazione  di Giovanna Melandri, Daniela Brancati, Umberto Broccoli, Francesco Rutelli, dei volontari del Servizio Volontario Europeo e del Capo della Rappresentanza in Italia della Commissione europea Antonio Parenti. L'evento sarà trasmesso in diretta sulla pagina Facebook della Rappresentanza e sul canale YouTube @europainitalia.
Il Centro di documentazione Europea dell'Istituto superiore europeo di studi politici a Reggio Calabria ha organizzato il prossimo 21 dicembre alle ore 17.30, il webinar "Femmes pour l'Europe e Femmes d'Europe. Azioni di donne per la costruzione europea" che segue il primo organizzato a luglio e appartiene al Ciclo "Donne d'Europa: professionalità che si raccontano". Si parlerà di azioni di donne per la costruzione europea con Silvana Boccanfuso e Maria Pia Di Nonno.
La diretta verrà trasmessa nella pagina Facebook e Youtube del CDE.
Il CDE dell'Università di Messina organizza, nell'ambito del progetto 2020 della rete italiana dei CDE dal titolo "La Conferenza sul futuro dell'Europa: un nuovo slancio per la democrazia europea", realizzato con il contributo della Rappresentanza in Italia della Commissione europea, un ciclo di due seminari e un incontro interattivo su Teams e Zoom sui seguenti argomenti: "Il consolidamento delle fondamenta democratiche dell'UE" (12/1/2020 ore 15.30); "Quali sfide per il futuro dell'Europa?" (19/1/2020 ore 15.30); "Il Futuro dell'Europa nelle tue mani: metti le tue idee sul muro!" (20/1/2020 ore 15.15).
Volontariato e scambi giovanili
Volontariato in centro scolastico slovacco
Scadenza: 31 gennaio 2021
Durata: dal 1/02/2021 al 31/07/2021
Si cercano volontari di età compresa tra 18 e i 30 anni, creativi, pazienti, rispettosi e interessati a lavorare con i bambini. I giovani volontari dovranno svolgere attività creative, supervisionare, coordinare e motivare i bambini a parlare inglese e condurre laboratori per loro. Sono anche previste attività all'aperto come praticare sport e accompagnare i bambini nei parchi giochi. Il volontario avrà possibilità di conoscere altri volontari in Slovacchia durante i corsi di formazione, dove potrà migliorare le proprie capacità di comunicazione, di pianificazione e di lavoro di squadra. I costi sono coperti dalla borsa ESC e comprendono: vitto e alloggio, pocket money, assicurazione, spese di viaggio e corso di lingua slovacca. 
Attività culturali alla Grenoble Alpes University
Scadenza: 8 gennaio 2021
Durata: dal 1/9/2021 al 31/5/2022
L'Istituto indipendente della Grenoble Alpes Univeristy, offre istruzione principalmente nel campo dei servizi. Il volontario lavorerà in una parte della struttura dedicata alle lingue e alle culture straniere e dovrà organizzare lezioni di conversazione in inglese per studenti IUT2 ma anche per insegnanti e personale, e creare il giusto ambiente affinché gli studenti si sentano a loro agio. Il volontario sarà ospitato in una residenza studentesca, dove gli sarà assegnata una stanza, nel centro di Grenoble. Riceverà una "transport card" per i trasporti pubblici, un'indennità per i costi del cibo e un'assicurazione sanitaria nazionale. Il volontario avrà la possibilità di seguire dei corsi di lingua francese e dei corsi per migliorare la sua formazione nel campo dell'organizzazione dei laboratori. 
Tirocini e stage
Il Programma JPO è un'iniziativa finanziata dal Governo Italiano e curata dal Dipartimento degli Affari Economici e Sociali delle Nazioni Unite. Il programma offre a giovani qualificati un'esperienza formativa e professionale nelle organizzazioni internazionali per un periodo di due anni. I candidati devono: essere nati il 1° gennaio 1990 o dopo; essere in possesso del passaporto di uno degli Stati membri delle Nazioni Unite o Stati non membri osservatori; conoscere l la lingua inglese; possedere uno dei seguenti titoli universitari conseguiti prima della scadenza: laurea magistrale/ specialistica, laurea magistrale a ciclo unico, laurea/ laurea triennale più master universitario e laurea triennale più master universitario. Devono essere motivati, flessibili e disposti ad adattarsi a diversi ambienti.
👉Maggiori informazioni
Stage retribuiti a Washington presso la Banca Mondiale
Scadenza: 31/01/2021
La Banca Mondiale (BM) è la principale organizzazione internazionale per il sostegno allo sviluppo e la riduzione della povertà ed è formalmente un'Agenzia specializzata delle Nazioni Unite.
La BM offre tirocini ai giovani interessati ad approfondire temi di carattere economico e sociale e ad acquisire esperienza pratica in un contesto internazionale.
I tirocini retribuiti sono disponibili per il periodo invernale o estivo. Gli studenti devono: essere iscritti ad un corso di laurea magistrale o dottorato (preferibilmente in Economia, Finanza, Sviluppo umano come sanità pubblica, istruzione), Scienze sociali, Agricoltura, Ambiente e Sviluppo del settore privato; ottima conoscenza dell'inglese, del francese, spagnolo, russo, arabo, portoghese e cinese e abilità informatiche. 
Stage FAO retribuiti presso gli uffici di Roma e di tutto il mondo per studenti e neolaureati
Scadenza: 31/12/2020
La FAO offre stage per chi non ha superato i 30 anni di età nel settore di impiego. 
Il tirocinante dovrà svolgere attività in quattro aree: informazione, condivisione della competenza per le policies,  spazio di discussione per le nazioni e esperienze sul campo. Il bando è rivolto a studenti o neolaureati con esperienza in una delle aree correlate al lavoro della FAO, avere capacità di lavorare in team, buone capacità comunicative, avere tra i 21 e i 30 anni, essere cittadini di un paese membro della FAO e conoscere pratica di almeno di una lingua FAO (inglese, cinese, arabo, francese, russo o spagnolo). Il compenso mensile è pari a 700$ e copertura assicurazione sanitaria.
Scadenze: 8/01/2021
La EFSA offre, tramite tirocini retribuiti, la possibilità di fare esperienza presso un 'Agenzia Scientifica Europea e coltivare capacità e competenze in accordo con i propri interessi personali e aspirazioni professionali. I tirocinanti indirizzati da un tutor potranno contribuire al raggiungimento degli scopi dell'agenzia tramite redazione di documenti e bozze di report; gestendo lavori scientifici o di tipo amministrativo; partecipando a progetti e attività con apporto di idee e soluzioni innovative. E' inoltre prevista la possibilità di partecipare a programmi di formazione per la crescita professionale. La retribuzione mensile prevista è di 1.170€.
La WIPO è una delle agenzie specializzate delle Nazioni Unite, creata per incoraggiare l'attività creativa e promuovere la protezione della proprietà intellettuale nel mondo. Il programma di Internship fornisce l'opportunità agli stagisti di completare la loro esperienza educativa e di sviluppare nuove competenze professionali all'interno di un contesto internazionale e stimolante. Il tirocinio ha una durata tra i 3 e i 12 mesi (massimo 6 mesi per gli studenti universitari e laureati di primo livello) e ha luogo a Ginevra o in una delle sedi esterne dell'agenzia ONU. Per i tirocini da 2 a 6 mesi: il percorso di stage è destinato a studenti universitari di primo livello e neolaureati che abbiano conseguito il titolo di studio di primo livello da non oltre due anni o studenti universitari di secondo livello ancora iscritti all'università e con esami da terminare. Per i tirocini da 3 a 12 mesi: i percorsi di stage sono destinati a studenti universitari di secondo livello che debbano discutere la sola tesi di laurea; neolaureati che abbiano conseguito il titolo di studio di secondo livello da non oltre due anni; laureati che abbiano conseguito il titolo di studio di secondo livello da oltre due anni ma siano iscritti ad un percorso di  studio post-laurea. La retribuzione che viene assegnata per i tirocini da 3 a 6 mesi è pari a 1.570 franchi svizzeri + indennità trasporto locale, mentre per quelli di durata dai 3 a i 12 mesi è pari a 2.070 franchi svizzeri + indennità trasporto locale.
Trainee to support the Communication Team and the Programme Unit
Scadenza: 6/01/2021
La Bio-Based Industries Joint Undertaking (BBI JU) - partenariato pubblico-privato tra l'UE e il consorzio delle industrie biologiche - desidera ospitare all'interno della sua organizzazione un tirocinante allo scopo di supportare il team di comunicazione e l'unità di programma per un periodo di sei mesi. In tale occasione il candidato avrà l'opportunità di lavorare in un ambiente multiculturale e multilingue, nonché di mettere in pratica le conoscenze acquisite durante gli studi, particolarmente nelle aree specifiche di competenza.
Il tirocinante sarà seguito da un tutor e dovrà occuparsi, per quanto riguarda il tirocinio nel team di comunicazione di redigere contenuti sui social media e creare immagini; supportare nella stesura di sintesi, note e verbali; sostenere il concorso fotografico di progetti BBI JU etc. Per il tirocinio svolto nell'unità di programma, il tirocinante dovrà occuparsi di supportare l'unità di programma nella gestione quotidiana del progetto nell'ambito di H2020; redigere note e preparare documenti basati sull'analisi del portafoglio dei progetti dell'BB JU e priorità; supportare l'organizzazione di meeting e workshop, etc. E' prevista una sanzione mensile di 1.220,78 €, per entrambe gli incarichi, al mese e un'indennità di viaggio. 

👉Bando: The Communication
👉Bando: The Programme Unit
Concorsi e premi di laurea
Scadenza: 01/02/2021
Il Premio Carlo Magno della gioventù, organizzato dal Parlamento europeo e dalla Fondazione del Premio Internazionale Carlo Magno di Aquisgrana, viene conferito ogni anno a progetti con una forte dimensione europea presentati da giovani di età compresa tra i 16 e i 30 anni. I tre progetti vincitori saranno scelti tra 27 progetti nominati da giurie nazionali nei singoli stati membri dell'UE. Il primo premio ammonta a 7.500€, il secondo a 5.000€ e il terzo a 2.500€. I progetti devono soddisfare i seguenti criteri: promuovere la conoscenza europea e internazionale, incentivare lo sviluppo di un senso condiviso di identità europea e integrazione, servire da modello per i giovani che vivono in Europa e offrire esempi pratici di cittadini europei che appartengono alla stessa comunità. 
L’iniziativa è promossa dell’Agenzia nazionale Erasmus+ Indire (@Erasmus_Indire) responsabile in Italia di Erasmus+ per quanto riguarda gli ambiti Scuola, Università ed Educazione degli Adulti. Il contest intende valorizzare le storie dei protagonisti che in questi anni hanno realizzato attività di scambio in Erasmus, ma anche nella community delle scuole eTwinning o nella piattaforma per l’educazione degli adulti Epale. Si potrà partecipare con un’immagine relativa a un momento particolare di mobilità per studio: l’arrivo in una nuova città europea, un incontro di progetto, uno scatto fatto durante un tirocinio, un laboratorio in classe o un workshop. I vincitori riceveranno un riconoscimento dall’Agenzia e la loro storia sarà valorizzata sui canali social dell’Agenzia.
Borse di studio e di ricerca
Ogni anno la Canon Foundation Union offre 15 borse di ricerca post-laurea per studenti e ricercatori in un istituto di ricerca in Giappone. Lo scopo è promuovere la crescita della ricerca scientifica applicata e rafforzare gli scambi culturali e la comprensione reciproca tra Europa e Giappone.
I partecipanti europei avranno la possibilità di fare ricerca in un istituto del Giappone, mentre i borsisti giapponesi potranno svolgere attività di ricerca in Europa.  La durata della borsa di studio va da un minimo di 3 mesi di permanenza in Giappone, ad un massimo di 1 anno. La retribuzione a forfait a copertura delle spese di ricerca varia tra 22.550€ e 27.500€. Possono partecipare gli studenti e i ricercatori appartenenti a ogni ambito disciplinare. È responsabilità dei borsisti indicare l’istituto di accoglienza in Giappone.
👉Per candidarsi è necessario compilare l’apposito form online allegando il proprio CV
L’Istituto universitario europeo (IUE) offre una formazione accademica avanzata agli studenti di dottorato.
I programmi di dottorato sono offerti nei seguenti dipartimenti: Dipartimento di storia e civiltàDipartimento di EconomiaDipartimento di GiurisprudenzaDipartimento di Scienze Politiche e Sociali.  
Gli studenti ricercatori possono studiare per periodi da uno a tre anni a seconda del dottorato per cui ci si è candidati. Tre anni per il dottorato dell’Istituto, uno in diritto comparato, europeo e internazionale o, in casi eccezionali, uno o due anni di formazione di dottorato presso l’Istituto prima della tesi nell’università d’origine dello studente.
👉Informazioni più dettagliate sui programmi, sulle condizioni di ammissione e di finanziamento per i laureati, in base alla propria provenienza geografica si possono trovare sul sito dell'IUE.
La Fondazione Italia USA e il Centro Studi Comunicare l'Impresa hanno bandito 100 borse di studio per 70 giovani laureati meritevoli, con lo scopo di fornire loro un sostegno concreto in questo momento di particolare difficoltà economica.
Saranno valutate anche le domande di 30 imprenditori e professionisti che desiderano espandere la propria attività sui mercati internazionali e imprese che hanno come mercato principale gli USA.
Il valore della borsa di studio è di 3200€ ed è finalizzata alla copertura parziale della quota del master.
Le borse vengono assegnate in ordine cronologico rispetto alle domande pervenute.

👉Bando
Borsa di studio per studenti universitari contro il razzismo nel calcio
Scadenza: 31/08/2021
SuperNews promuove un progetto rivolto agli studenti universitari, che dovranno realizzare un piano di comunicazione per i sui canali social della FIGC per diffondere, in veste di Nazionale qualificata alle fasi finali di questo torneo, valori e simboli della lotta al razzismo. Il piano di comunicazione dovrà approfondire obiettivi, strumenti, canali, tempistiche e messaggio da veicolare. Il progetto dovrà inoltre contenere un elemento visivo, un 'marchio dell'antirazzismo', un logo, che diventerà il simbolo ufficiale attraverso il quale la FIGC promuoverà la campagna di sensibilizzazione. Il progetto intende premiare lo studente più meritevole attraverso una borsa di 500€.
👉Bando
 
Pubblicazioni e banche dati
Geopolitical implications of the COVID-19 pandemic
Molti analisti si sono domandati quale impatto avrebbe avuto il Coronavirus sul mondo, ipotizzando un'accelerazione delle tendenze già esistenti in precedenza o un punto di svolta geopolitico creando  un mondo diverso da quello di prima. Questo studio, attraverso tre sezioni, affronta le differenze geopolitiche prima e dopo la pandemia, le azioni e i cambiamenti che ha comportato, l'interazione di tendenze e incertezze ambientate nel 2025, il distanziamento, l'Europa in autoisolamento e il Lockdown World. 
Eurofound presenta i risultati del sondaggio elettronico "Living, working and COVID-19" dove viene riportato il modo in cui le persone hanno vissuto e lavorato in Europa durante la pandemia. Il sondaggio è stato effettuato in Aprile, quando la maggior parte degli Stati membri era in blocco, e a Luglio quando la società e le imprese economiche stavano riaprendo. I risultati sottolineano le differenze tra i paesi e tra i gruppi socio economici indicando grandi disuguaglianze. 
Lavoro
Il Progetto Rural Active Youth (RAY) sostiene i giovani appartenenti a zone rurali, creando una piattaforma per la ricerca di lavoro che fungerà da punto di incontro tra loro e i datori di lavoro locali. La piattaforma è disponibile su https://jobs.rabotilnik.com/, ogni versione in lingua nazionale include un'area dedicata sia agli imprenditori che ai giovani. I datori di lavoro potranno registrarsi, creare il profilo aziendale, pubblicare offerte di lavoro e accedere al materiale di e-learning e valutarne la qualità. I giovani in qualità di utenti potranno creare il loro profilo, caricare i propri Curricula e lettere di presentazione, caricare documenti rilevanti a diplomi e certificati. 
L'Ufficio europeo di sostegno per l'asilo (EASO) - istituito per sostenere gli Stati membri i cui sistemi di asilo e accoglienza sono particolarmente sotto pressione - è alla ricerca di candidati da assumere come agenti contrattuali. Le procedure di selezione riguardano i seguenti profili: assistente alle operazioni di supporto sul campo, fornitore di informazioni, assistente alla registrazione, assistente alla sicurezza e infine, assistente al monitoraggio e alla valutazione. Il candidato prescelto per il profilo di assistente al monitoraggio e alla valutazione svolgerà l'attività nell'unità delle operazioni nazionali a Cipro e nell'Ufficio Operativo Italia. I candidati possono fare domanda per un massimo di due dei cinque profili. 
 
L'EU-LISA - Agenzia europea per la gestione operativa dei sistemi IT su larga scala - gestisce i sistemi informatici integrati al fine di mantenere la sicurezza interna nei paesi Schengen. L'agenzia organizza una procedura di selezione per un posto come agente contrattuale con i seguenti compiti: essere il principale punto di contatto 24 ore su 24, 7 giorni su 7, per il sostegno delle parti interessate; svolgere le attività necessarie per l'immediata risoluzione a breve termine o escalation di incidenti e richieste di assistenza; gestione della comunicazione operativa, fungere da unico punto di contatto (SPoC) a livello operativo con gli utenti. 
Funzionario operativo e altri profili presso l'EASO 
Scadenza: 21/12/2020
L'Ufficio europeo di sostegno per l'asilo (EASO) - istituito per rafforzare la cooperazione pratica degli Stati membri dell'UE in materia di asilo e migliorare l'attuazione del sistema europeo comune di asilo (CEAS), nonché sostenere gli Stati membri i cui sistemi di asilo e accoglienza sono particolarmente sotto pressione - organizza tre procedure di selezione per assumere agenti contrattuali presso la sede di Malta. I candidati lavoreranno nell'Unità Operativa Paese (COU) all'interno del Centro di Supporto Operativo (C1). I compiti varieranno a seconda del profilo che verrà scelto. 
Newsletter della Rete italiana dei CDE
Come prevede l'art. 13 del D.Lgs. 196/2003 ("Codice in materia di protezione dei dati personali") ti informiamo che useremo il tuo indirizzo email unicamente per inviarti questa newsletter e che in nessun caso cederemo i dati a terzi (Privacy policy).
Per richiesta di informazioni, segnalazioni e suggerimenti  contattare il 
gruppo di lavoro che cura la newsletter, coordinato da Sophia Salmaso (CDE Ferrara): newsletter@cdeita.it
Facebook
Website
Email
Guarda questa e-mail sul tuo browser
Copyright © 2020 Rete italiana dei CDE, All rights reserved.


Email Marketing Powered by Mailchimp






This email was sent to <<Email Address>>
why did I get this?    unsubscribe from this list    update subscription preferences
Rete italiana dei CDE · Piazzale Aldo Moro 7 · Roma, RM 00185 · Italy

Email Marketing Powered by Mailchimp