Copy
Newsletter n. 4 - aprile 2022
La Commissione ha creato il portale "Spazio europeo della ricerca per l'Ucraina" (ERA4Ukraine), che fornisce informazioni e sostegno per i ricercatori ucraini. Il portale riunisce sia iniziative dell'UE che dei singoli stati, o avviate da gruppi non governativi, per aiutare i ricercatori a trovare alloggio e lavoro, facilitare il riconoscimento dei loro diplomi e offrire altri servizi. Il portale ERA4Ukraine è stato avviato sulla rete EURAXESS esistente, che sostiene i ricercatori collegando oltre 600 centri e 43 portali nazionali degli Stati membri dell'UE e dei paesi associati a Orizzonte Europa. Ogni Stato membro e paese associato dispone di un portale nazionale sul quale sono elencati i servizi di assistenza. Altre iniziative dell'UE prevedono l'accesso al Science4Refugees, che offre tirocini e posti di lavoro part-time e a tempo pieno ai rifugiati, ma anche l'accesso a Sostegno dell'UE all'Ucraina e a MSCA–Ricercatori a rischio. Il portale ERA4Ukraine rinvia anche a #Science4Ukraine, un gruppo di studenti e ricercatori volontari provenienti da istituti accademici europei e di tutto il mondo, che raccolgono e diffondono informazioni sulle opportunità di sostegno a livello universitario, nazionale e internazionale per studenti, laureati e ricercatori direttamente affiliati a un istituto accademico ucraino. Infine, il Consiglio europeo della ricerca (ERC) ha creato sul suo portale la sezione ERC for Ukraine: jobs for researchers fleeing the war per trovare ai rifugiati ucraini e al personale di supporto, come tecnici e dirigenti di laboratorio, un lavoro temporaneo. 
News 
Attività dei CDE e altre iniziative
Volontariato europeo
Possibilità di tirocini e lavoro
Premi, concorsi e altre opportunità
Borse di studio e ricerca
Banche dati e pubblicazioni
Finanziamenti
News 
A sette settimane dall’inizio dell’invasione russa dell’Ucraina, quella che avrebbe dovuto essere una guerra lampo si è trasformata in un conflitto protratto. Così anche le opinioni degli italiani hanno potuto ormai stabilizzarsi e il dibattito pubblico arricchirsi di una pluralità di voci differenti. Con la Storia tornata a bussare prepotentemente alle porte d'Europa anche l’UE e molti dei suoi governi stanno imboccando direzioni nettamente diverse rispetto a quelle tracciate poco più di un mese fa: sanzioni alla Russia, armi all’Ucraina e riarmo, diversificazione energetica. Con questo sondaggio ISPI realizzato da IPSOS, si cerca di tastare il polso degli italiani. La percezione di quel che sta accadendo  è molto importante per capire quale sia la consapevolezza dei cittadini in merito al conflitto bellico in corso.
Giornata internazionale dei ROM e altre iniziative collegate
In occasione della Giornata internazionale dei Rom, l'8 aprile (giornata stabilita, assieme alla bandiera che la simboleggia, nel corso del Primo Congresso Mondiale sui Rom del 1971) la Vicepresidente per i valori e la trasparenza Jourová, la Commissaria per l'uguaglianza Dalli e il Commissario per la politica di vicinato Várhelyi, hanno espresso la solidarietà dell'UE verso i rom in fuga dalla guerra in Ucraina. Il quadro strategico per i rom è presente nel piano d'azione dell'UE contro il razzismo 2020-2025. Il Premio Capitali Europee dell'Inclusione e della diversità ne attribuirà, il 28 aprile, uno specifico agli enti locali che promuovono l'inclusione dei rom e, durante la "settimana dei rom" del PE, verrà premiato, il 18 maggio, il “sindaco più amichevole nei Balcani occidentali e in Turchia”.
Attiva pacifista, ha inventato, nel 1969, il Programma Erasmus dell’UE. L'Almanacco della Scienza Cnr propone una sua intervista. Sofia Corradi si è fattivamente impegnata per ben 18 anni in attività di ricerca e di promozione affinché la sua idea innovativa diventasse realtà. La sua idea era quella di un sistema universitario in cui lo studente potesse vedere riconosciuta la parte del proprio piano di studio presso università straniere. Il suo è stato un impegno costante che ha portato alla nascita del programma con cui, dal 1987, oltre dieci milioni di ragazzi europei hanno viaggiato e condiviso esperienze e costumi. La storia è narrata nel suo libro del 2015 intitolato "Erasmus ed Erasmus Plus. La mobilità internazionale degli studenti universitatari", disponibile online gratuitamente.
La Conferenza sul futuro dell'Europa è giunta alla fase decisiva, basata più che mai sul "dialogo e la collaborazione". La Plenaria della Conferenza dell'8-9 aprile ha discusso proposte concrete. I Presidenti e i portavoce dei nove gruppi di lavoro hanno presentato tali proposte raggruppate per temi e le raccomandazioni sono prossime all'approvazione. Prossima tappa sarà la sessione finale della plenaria, prevista per il 29-30 aprile a Strasburgo. In quell'occasione l'approvazione sarà su base consensuale. Il comitato esecutivo includerà tali proposte nella relazione finale della Conferenza, che verrà trasmessa ai presidenti delle istituzioni europee il 9 maggio a Strasburgo, per la cerimonia di chiusura della Conferenza.
Attività dei CDE e altre iniziative
Festa dell'Europa - L'occasione digitale per la cultura in Europa
Scadenza: 09/05/2022
L’incontro, che si svolgerà on line, è organizzato da DiCultHer (Il patrimonio culturale digitale, le arti e le scienze umane) rete che si occupa di diffondere il patrimonio artistico culturale e digitale europeo nel continente. Si affronteranno vari temi come la cultura, la crescita sociale, culturale e quella economica, passando per l’importanza del mondo digitale. La cultura digitale è stata infatti promossa da DiCultHer attraverso la promozione del “Manifesto di Ventotene Digitale”. L’incontro si svolgerà dalle 9:30 alle 18, con una pausa tra le 13:00 e le 15:00.
MOOC sulla cooperazione interregionale
Scadenza: 24/04/2022
La Commissione europea ha pubblicato un nuovo corso gratuito aperto a tutti (MOOC) riguardante la storia della cooperazione territoriale europea (Interreg). Il corso, avviato il 7 marzo 2022, sarà disponibile online fino al 24 aprile 2022. Il corso è stato realizzato dalla Commissione in collaborazione con un consorzio universitario guidato dall'Università di Strasburgo e affronterà il tema della cooperazione tra gli Stati membri dell'Unione europea e tra l'Unione europea e i paesi terzi. Il corso è rivolto a chiunque sia interessato all'integrazione europea e desideri acquisire conoscenze su Interreg.
Corso online di italiano base per cittadini ucraini
Il CDE dell'Associazione per lo Sviluppo della Cultura di Studi Universitari e della Ricerca nel Verbano Cusio Ossola (ARS.UNI.VCO), sta realizzando un corso online di italiano di base per cittadini ucraini. Il corso è organizzato in 10 lezioni e, attualmente, sono disponibili sul sito le prime cinque. Scopo di questa iniziativa è quello di fornire, alle persone arrivate in Italia dall'Ucraina, gli strumenti di base per l'apprendimento della lingua e agevolare in tal modo un loro inserimento nella società.
Seminario di approfondimento sulla guerra in Ucraina
Il Dipartimento di Giurisprudenza dell'Università di Macerata, con il patrocinio del CDE locale, ha organizzato per il 20 Aprile un seminario di approfondimento sulla guerra in Ucraina. In particolare, si parlerà delle sanzioni inflitte dall'UE alla Russia, delle misure adottate dal Governo alla luce dell'Art. 11 della Costituzione e del ruolo che la giustizia penale internazionale riveste di fronte a tale conflitto. Per partecipare collegarsi dalle ore 17.00 alle ore 19.00 al canale MS Teams.
Volontariato europeo
Volontariato in Romania
Scadenza: 10/05/2022
Nell'ambito del progetto ELF - Experiental Learning Festival A2, l'associazione Copii in Sanul Familiei cerca volontari, tra i 18 e i 30 anni, per attività ludico educative all'interno della comunità rurale di Harja, Romania. Ai volontari sarà offerto l'alloggio all'interno delle case totalmente equipaggiate e il trasporto. Dopo un percorso di formazione effettuato in loco, ai volontari verrà richiesto di organizzare attività educative e creative finalizzate alla scoperta dei talenti e del conseguimento di obiettivi personali. La durata del volontariato è di 5 settimane nel periodo compreso tra il 25 agosto e il 29 settembre 2022.
Volontariato in Finlandia
Scadenza: 24/04/2022
Nell'ambito del progetto ESC coordinato da Maailmanvaihto (Cambiamento del mondo), Dagtek cerca volontari in grado di lavorare con persone affette da disabilità intellettiva e autistiche. All'interno del laboratorio Dagtek's arts&crafts ci sono quattro diversi tipi di attività quali ceramica, arti visive e manuali. Ai candidati è richiesta la conoscenza dell'inglese e la disponibilità ad apprendere lo svedese e buone capacità comunicative. Il volontariato ha durata di 12 mesi (20 agosto 2022-19 agosto 2023), e prevede il rimborso delle spese viaggio, vitto, alloggio, formazione insieme ad un pocket money mensile e alla copertura assicurativa. 
Possibilità di tirocini e lavoro
Scadenza: 20/04/2022
Sono aperte, presso l'Organizzazione Internazionale del Lavoro, le candidature per il programma di tirocinio nel settore delle comunicazioni. L'offerta è rivolta a studenti iscritti all'ultimo anno di una laurea magistrale o neo laureati in materie connesse con l'Ente quali, ad esempio, economia, giurisprudenza, scienze sociali e marketing. Il luogo di lavoro è Pechino ed è previsto un salario mensile sulla base del costo medio della vita del posto. Ai candidati è richiesta una buona conoscenza dell'inglese e del cinese, abilità nell'impiego di software di editor multimediale, comunicazione attraverso i social media e apertura al lavoro di squadra in un contesto multiculturale. 
Tirocinio presso EFSA
Scadenza: 25/04/2022
L'Autorità Europea per la Sicurezza Alimentare (EFSA) offre un tirocinio annuale presso la propria sede di Parma a giovani laureati con conoscenza dell'inglese pari o superiore al livello B2 e che non abbiano già avuto rapporti di lavoro con EFSA. Ai candidati è richiesta propensione al lavoro di squadra, capacità di ascolto e attitudine alla pianificazione e gestione del lavoro. È prevista una retribuzione mensile pari a € 1.250. Per candidarsi occorre compilare la domanda attraverso il modulo online, selezionando un massimo di due aree di interesse (in ordine di preferenza). I candidati selezionati cominceranno il programma di tirocinio tra settembre e dicembre 2022.
Scadenza: 31/05/2022
I tirocini Schuman promossi dal Parlamento Europeo permettono a giovani laureati di formarsi all'interno delle diverse attività del Segretariato generale. Per presentare domanda è necessario essere in possesso di un diploma di laurea, soddisfare i requisiti linguistici e non avere lavorato per più di due mesi consecutivi all'interno di istituzioni dell'UE. Sono previsti diversi tirocini da svolgersi a Bruxelles, Lussemburgo o Strasburgo. È previsto un salario mensile in base alla tipologia di tirocinio e alla sede scelta. La durata è di 5 mesi (ottobre-febbraio).
Media Officer alla BEI
Scadenza: 02/05/2022
La BEI, Banca Europea degli Investimenti, assume per il suo Segretariato Generale, Dipartimento Comunicazione, Divisione Media presso il suo ufficio esterno a Madrid, un Senior Media Officer - Spagna e Portogallo. La posizione è a tempo pieno. La BEI offre contratti a tempo determinato fino ad un massimo di 6 anni, a seconda delle esigenze aziendali, con possibilità di conversione in contratto a tempo indeterminato, subordinatamente alle esigenze organizzative e alle prestazioni individuali.
Il Centro di traduzione degli organismi dell’UE con sede in Lussemburgo organizza una procedura di selezione per istituire un elenco di riserva ai fini dell’assunzione di agenti temporanei in qualità di traduttori aventi l’italiano come lingua principale. In base alla situazione di bilancio, ai candidati prescelti può essere offerto un contratto di tre anni (rinnovabile). I candidati interessati sono tenuti a compilare il modulo di candidatura on-line su Systal entro il termine previsto.
L'Innovative Health Initiative (IHI) mira a tradurre la ricerca sanitaria e l'innovazione in benefici reali per pazienti e società. L'IHI rappresenta una partnership tra l'Unione Europea e le associazioni di categoria europee. La domanda sarà presa in considerazione solo se inoltrata attraverso il form presente sul sito. Per ulteriori informazioni relative alla descrizione del lavoro, l'esperienza richiesta, i criteri di selezione ecc., si rimanda al sito di riferimento.
Premi, concorsi e altre opportunità 
Premios del Mediterráneo
Scadenza: 30/04/2022
La Junta de Andalucía, attraverso la "Fundación Tres Culturas del Mediterráneo", bandisce la prima edizione dei Premi del Mediterraneo, sotto gli auspici della Conferenza delle Regioni Periferiche e Marittime (CRPM). I premi intendono rendere visibili le migliori pratiche del Mediterraneo, negli ambiti inseriti nell'agenda europea, per riconoscere il lavoro di persone, istituzioni e altre organizzazioni che hanno contribuito a promuovere l'identità mediterranea, il suo sviluppo sostenibile e integrato, favorendo la pace, il dialogo interculturale e interreligioso.
Natura 2000 Award - 2022
Scadenza: 27/04/2022
Il Mediterraneo è la destinazione turistica preferita al mondo. L'ecoturismo è un'alternativa a basso impatto rispetto a quello di massa che si riversa ogni anno in quest'area. Il fautore del progetto è DestiMED PLUS, l'ente che riunisce 9 Regioni del Mediterraneo per sviluppare e promuovere l'ecoturismo nelle loro Aree Protette. Scopri di più su come "promuovere l'ecoturismo nelle aree protette del Mediterraneo", votando la migliore proposta per il premio Natura award 2000. Da questo link si accede direttamente al form per votare.
La melodia dello sviluppo
Scadenza: 09/05/2022
Il PON-IR organizza la quinta edizione dell’Azione di sensibilizzazione Il Sud #InRete con l’Europa: racconta con i tuoi occhi. L’attività è volta a creare interesse e sensibilizzare i cittadini sul ruolo dell’Europa, della Politica di Coesione e degli interventi finanziati dal PON. La partecipazione al contest musicale è aperta ai  residenti nelle regioni oggetto degli interventi del PON-IR: Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia. I partecipanti dovranno realizzare una propria versione dell’inno ufficiale dell’Unione europea. 
MArteLive
Scadenza: 31/05/2022
MArteLive è il primo festival multidisciplinare italiano che ha rivoluzionato il modo di pensare l’Arte, caratterizzato dal connubio di differenti discipline artistiche. Per il ventennale sarà allestita una mostra di tutti i manifesti promozionali con una selezione di fotografie e video. Le sedici discipline saranno protagoniste di un evento finale regionale e porteranno alla finalissima che si svolgerà a Roma, a ottobre 2022, in cui parteciperanno i vincitori delle differenti regioni e i finalisti di MArteLive Europe.
Il Myllennium Award è un contest multidisciplinare, rivolto ai giovani tra i 18 e i 30 anni, che offre strumenti per sviluppare a pieno le proprie attitudini e competenze. Possono partecipare persone fisiche, team di progetto e imprese startup. Il concorso si articola in 10 diverse sezioni, per attrarre e valorizzare il maggior numero di talenti under 30: MyBooK, MyStartup, MyReportage, MyJob, MyCity, MyFrame, MyMusic, MySport, MySocialimpact e MyBricks. In palio premi in denaro e opportunità nel mondo del lavoro e della formazione, con master e stage retribuiti, produzioni musicali, cinematografiche e pubblicazioni di saggi. 
DiscoverEU è il programma varato dalla Commissione che permette ai diciottenni di esplorare l'Europa. Il programma è suddiviso in due tornate: aprile e ottobre. Per la tornata di aprile sono messi a disposizione 70.000 pass di viaggio destinati a ragazzi nati tra i 1° luglio 2003 e il 30 giugno 2004 per viaggiare all'interno dei Paesi partecipanti al programma Erasmus+. I vincitori del pass riceveranno, in aggiunta, una tessera sconto DiscoverEU da utilizzare per avere accesso a riduzioni, all'interno sempre dei Paesi ammissibili, per trasporti pubblici, attività culturali, alloggio e tanto altro.
Borse di studio e di ricerca
Scadenza: 14/09/2022
La Commissione europea ha ufficialmente pubblicato il bando relativo alle Azioni Marie Sklodowska-Curie Postdoctoral Fellowships 2022. L'obiettivo è quello di valorizzare il potenziale creativo e innovativo dei ricercatori titolari di un dottorato, che desiderano acquisire nuove competenze attraverso la formazione avanzata, la mobilità internazionale, interdisciplinare e intersettoriale. Le borse di studio post-dottorato MSCA sono aperte a ricercatori eccellenti di qualsiasi nazionalità. Esistono 2 tipi di MSCA Postdoctoral Fellowships:  gli European Postdoctoral Fellowships finanziano la mobilità di ricercatori che si spostano in Europa o che vengono in Europa da un'altra parte del mondo; i Global Postdoctoral Fellowships finanziano la mobilità dei ricercatori al di fuori dell'Europa. Qui si può trovare tutto il programma.
Scadenza: 01/05/2022
Generation4Universities cerca 50 studentesse e studenti delle università italiane che siano all’ultimo anno di corso della laurea magistrale in Ingegneria, Economia, Lettere, Filosofia e Lingue, o che siano in corso di studio per quel che riguarda sia il percorso di laurea triennale che quello di laurea magistrale e abbiano una media ponderata non inferiore a 28/30. Le studentesse e gli studenti selezionate/i parteciperanno a un programma gratuito della durata di 6 mesi (da aprile a settembre), di accelerazione all’ingresso nel mondo del lavoro, caratterizzato da tre moduli formativi: Bootcamp, Mentorship individuale e seminari professionalizzanti. Al termine del programma i partecipanti avranno l’opportunità di sostenere dei colloqui con le aziende partner per candidarsi a posizioni di stage.
Banche dati e pubblicazioni
OPIN, la piattaforma gratuita di ePartecipazione giovanile in Europa, disponibile in 10 lingue, è una cassetta degli attrezzi professionale online per la partecipazione digitale dei giovani, con componenti software e strumenti unici. Gli esempi di buone pratiche e i materiali di e-learning rendono la partecipazione digitale facile per neofiti e i principianti. OPIN avrà un'area extra di auto-apprendimento dove gli interessati possono trovare brevi testi, video e podcast su tutti gli argomenti rilevanti che incontrano quando pianificano e implementano un progetto.
EUvsDisinfo
EUvsDisinfo è il progetto di punta della task force East StratCom del Servizio europeo per l’azione esterna. È stato istituito nel 2015 per prevedere, affrontare e rispondere meglio alle campagne di disinformazione della Russia che riguardano l’Unione europea, gli Stati membri e i paesi confinanti. È l'unico repository open source ricercabile nel suo genere. Attualmente comprende oltre 12.000 esempi di disinformazione pro-Cremlino. Il database viene aggiornato ogni settimana. È anche fortemente coinvolto nella sensibilizzazione del pubblico e del governo.
Finanziamenti
L’obiettivo del cluster Health è migliorare e proteggere la salute dei cittadini generando nuove conoscenze, sviluppando soluzioni innovative e tecnologie sanitarie, garantendo l’integrazione di una prospettiva di genere nella prevenzione, nel monitoraggio e nel trattamento di disturbi e patologie, e contribuendo alla mitigazione dei rischi sanitari e al miglioramento del benessere sul luogo di lavoro. 
Sono 4 le aree di impatto delineate nel piano strategico 2021-24 a cui questo cluster contribuisce: buona salute e assistenza sanitaria accessibile di alta qualità; un’UE resiliente preparata contro le minacce emergenti; servizi digitali di alta qualità per tutti; un’economia dei dati competitiva e sicura. Le attività del cluster sono connesse con due Obiettivi di Sviluppo Sostenibile fissati dalle Nazioni Unite: SDG 3 (Salute e benessere per tutti) e SDG 13 (Agire per il clima).
La EuroHPC è un'iniziativa congiunta tra l'Unione europea, gli stati membri e paesi associati  e partner privati, per sviluppare un ecosistema europeo del supercalcolo di livello mondiale. È aperto il primo invito a presentare proposte per avere accesso ai suoi supercomputers pre-exascale e petascale. Il bando si rivolge a ricercatori del mondo accademico, istituti di ricerca, autorità pubbliche e industria stabiliti in uno Stato membro dell'UE o in un paese associato a Horizon 2020. I progetti devono essere concepiti per permettere il progresso e l'innovazione nei loro rispettivi domini. Il bando offre varie scadenze per l'iscrizione. Le prossime saranno il 1° giugno e il 7 ottobre 2022. Le sovvenzioni sono concesse per un anno con la possibilità di richiedere la continuazione. Tale prosecuzione sarà debitamente giustificata, limitata a un massimo di un anno aggiuntivo e dipenderà da una valutazione del progetto aggiudicato.
Newsletter della Rete italiana dei CDE
Come prevede l'art. 13 del D.Lgs. 196/2003 ("Codice in materia di protezione dei dati personali") ti informiamo che useremo il tuo indirizzo email unicamente per inviarti questa newsletter e che in nessun caso cederemo i dati a terzi (Privacy policy).
Per richiesta di informazioni, segnalazioni e suggerimenti  contattare il 
gruppo di lavoro che cura la newsletter, coordinato da Sophia Salmaso (CDE Ferrara): newsletter@cdeita.it
Facebook
Website
Email
Guarda questa e-mail sul tuo browser
Copyright © 2022 Rete italiana dei CDE, All rights reserved.


Email Marketing Powered by Mailchimp






This email was sent to <<Email Address>>
why did I get this?    unsubscribe from this list    update subscription preferences
Rete italiana dei CDE · Piazzale Aldo Moro 7 · Roma, RM 00185 · Italy

Email Marketing Powered by Mailchimp