Copy

associazione TRE.CA.SMA. onlus

Comitato #Stop5G Trentino
 

presentano il convegno nazionale

 

Elettrosmog e 5G
Quale impatto sulla salute umana e ambientale?

 
2 luglio 2019
sala Falconetto - Palazzo Geremia - via Bellenzani ,20

PROGRAMMA DEL CONVEGNO

9.00 - Presentazione e saluti
Corrado Bungaro - Assessore con delega per le materie della cultura, biblioteche, politiche ambientali e pari opportunità

9.10 - introduzione e coordinamento dei lavori
Maurizio Martucci, giornalista
Moderatori: Serena Pizzini e Andrea Maschio

9.30 "cos’è l'elettrosmog in cui viviamo?"
Ing. Azul Fernandez Indulsky (Australian Bachelor) –  auditor CEM e geobiologa

10.15 -“Onde elettromagnetiiche: i risultati scientifici della ricerca”
Dott.ssa Fiorella Belpoggi – Direttrice Centro Ricerca sul Cancro Cesare Maltoni - Istituto Ramazzini di Bologna

11.00 - “Wireless: l'inchiostro nell'acquario”
dott. Fiorenzo Marinelli - Biologo già ricercatore Ist. di Genetica Molecolare CNR

11.45 - “Bambini , adolescenti e le tecnologie wireless”
Arch. Laura Masiero – Pres. A.P.P.L.E. (Ass. per prevenzione e lotta elettrosmog)

 


12.30 - PAUSA PRANZO


14.00 -“Il diritto alla salute nell’era dell’elettrosmog – rimedi di diritto civile e di diritto amministrativo”
Avv. Stefano Bertone e Avv. Luigi Angeletti – foro di Torino
(Studio Legale Ambrosio&Commodo)

15.00 - “Elettrosensibilità: una reale emergenza sanitaria””
Paolo Orio – Presidente AIE (Ass. Italiana Elettrosensibili) – Regione Veneto

15.45 – “Dalla negazione del rischio al principio di precauzione
Roberto Cappelletti – ISDE (Associazione Medici per l’ambiente)

16.30 - Senatore Andrea de Bertoldi,  Deputata Sara Cunial, Cons. Prov. Filippo Degasperi

 

I RELATORI
Dott.ssa Fiorella Belpoggi

Direttrice dell’Area Ricerca e Centro di ricerca sul cancro “Cesare Maltoni” dell’Istituto Ramazzini
Il team di ricerca dell’Istituto Ramazzini ha appena pubblicato i risultati dello studio, il più grande mai realizzato su radiazioni a radiofrequenza (RFR), intitolato “Resoconto dei risultati finali riguardanti i tumori del cervello e del cuore in ratti Sprague-Dawley esposti dalla vita prenatale alla morte spontanea a campi elettromagnetici a radiofrequenza, equivalenti alle emissioni ambientali di un ripetitore da 1.8 GHz”: il paper è disponibile online dal 22 marzo 2018 sulla rivista internazionale peer-reviewed Environmental Research, edita da Elsevier.
Dott. Fiorenzo Marinelli

Biologo, ha lavorato come ricercatore fino al 1 aprile 2017 all’Istituto di Genetica Molecolare del CNR di Bologna, dove ha condotto diversi ricerche sugli effetti biologici della radiofrequenza emessa da cellulari, radar, Wi-Fi e altri dispositivi mobili.
Attualmente è ricercatore del Centro Interuniversitario di Ricerca Per lo Sviluppo sostenibile (CIRPS) della Sapienza di Roma e conduce ricerche per lo studio degli effetti biologici del Wi-Fi (aumento dello stress ossidativo ed effetti genetici a livello cellulare)
È anche membro della Commissione Internazionale per la Sicurezza dei Campi elettromagnetici (ICEMS), ritenuta da diverse istituzioni europee come organizzazione indipendente di riferimento per la valutazione del rischio dei campi elettromagnetici.
Azul Fernandez Indulsky
Ingegnere elettrico ed Energie Sostenibili
(Australian Bachelor University of Adelaide)
Geobiologa e Auditor CEM
HumanKind’s Wellbeing Engineering
 
Analizza gli ambienti in cui viviamo e soggiorniamo per creare degli spazi salutari che sostengono e migliorano il benessere dell’uomo. Rileva ed analizza i livelli di inquinamento elettromagnetico all’interno di uno spazio e fornisce delle soluzioni tecniche per abbassarli e mitigarli.
Laureata in Australia, ha esperienze di lavoro in Italia, Francia e Australia nell’ambito della progettazione come ingegnere elettrico alla quale si aggiunge l’abilitazione come elettricista. Ha acquisito conoscenze tecniche per intervenire su impianti elettrici nuovi e esistenti, fornendo assistenza e consulenza per progettare e creare ambienti sani con un basso irraggiamento elettromagnetico. In aggiunta alla rilevazionee valutazione dei campi elettromagnetici artificiali svolge dei rilievi di geobiologia per un’analisi dei campi elettromagnetici naturali emanati dalla terra.
Arch. Laura Masiero

Presidente A.P.P.L.E. 
(Associazione Per la Prevenzione e Lotta all’Elettrosmog)
L'associazione A.P.P.L.E.
 si adopera per tutelare la salute di tutti i cittadini, in particolare dei più giovani e degli elettrosensibili dagli effetti biologici e sanitari prodotti dall'inquinamento elettromagnetico, attraverso una corretta informazione e leggi adeguate improntate sul Principio di Precauzione. L'Associazione può contare sulle competenze di tipo scientifico e tecnico di molti suoi soci.
 
Avv. Stefano Bertone e Avv. Luigi Angeletti dello Studio Ambrosio & Commodo
 
Lo studio Ambrosio &Commodo ha difeso la A.P.P.L.E. (Associazione Per la Prevenzione e la Lotta all’Elettrosmog) in una causa contro diversi ministeri italiani davanti al Tar Lazio, al quale si è chiesto di ordinare una campagna informativa sui rischi per la salute; ha ottenuto con successo la prima sentenza al mondo, in primo grado, che hacorrelato il neurinoma dell’acustico all’esposizione alle radiofrequenze trasmesse dai telefoni cellulari.
Avv. Luigi Angeletti
Avv. Stefano Bertone

Dottor Roberto Cappelletti
 

Medico chirurgo ortopedico, dirigente medico del reparto Ortopedia dell’Ospedale di Borgo Valsugana (TN).

Nel 2013 fonda la sezione trentina di ISDE - Associazione Italiana Medici per l’Ambiente, di cui è l’attuale presidente ed è costantemente impegnato su tematiche di inquinamento ambientale e da elettromagnetismo.

L’Associazione Italiana Medici per l’Ambiente nasce nel 1989 da un gruppo di medici italiani consapevoli del fatto che, per garantire la salute di ciascuno, i medici devono occuparsi anche della salute dell’ambiente in cui viviamo, sia come medici che come abitanti della terra. È affiliata all’International Society ofDoctorsfor the Environment – ISDE (costituitasi nel 1990), analoga associazione internazionale, unica al mondo nel suo genere e riconosciuta dalle Nazioni Unite e dall’OMS.

Maurizio Martucci

Giornalista e scrittore d’inchiesta, è autore di numerosi saggi tra cui il ‘Manuale di autodifesa per elettrosensibili’ (Terra Nuova), il primo libro italiano in cui sono svelati i lati oscuri del 5G e i pericoli dell’elettrosmog

Ideatore del sito Oasi Sana, collabora con diverse testate giornalistiche tra cui Avvenire e Il Fatto Quotidiano ed è portavoce nazionale dell’alleanza italiana Stop5, rete informale della società civile nata nel 2019 all’indomani del 1° meeting nazionale Stop 5G di Vicovaro (Roma): oltre associazioni, comitati, avvocati e numerosi malati affetti da patologie croniche invalidanti, aderiscono all’alleanza trasversali rappresentanze politiche, sigle di consumatori, scienziati e medici come Isde Italia e l’Istituto Ramazzini, con cui ha tenuto due conferenze stampa alla Camera dei Deputati e al Senato della Repubblica per chiedere una moratoria sul 5G in difesa della salute pubblica.

 

Con il patrocinio di

Con il contributo di

www.vivaiotessile.it

Associazione Informazione e Ricerca

Ecosostenibilità e Salute

 
www.hkwengineering.com
Auditor CEM - Geobiologia
Benessere Abitativo

Per informazioni

Andrea Maschio – 335 1260396

Serena Pizzini  - 349 6301749

 
Condividi
Email






This email was sent to <<Email Address>>
why did I get this?    unsubscribe from this list    update subscription preferences
Convegno Nazionale 5G Trento · via uno · Trento, Trento 38123 · Italy

Email Marketing Powered by Mailchimp