Copy
the moony files #32

Buongiorno, bentornato nella fanzine digitale di Lunetta11.
The moony files è la newsletter dedicata alla nostra arte, ai nostri artisti e al nostro territorio.

 
PRONTI PER UN NUOVO ANNO

Arte e territorio sono da sempre oggetto della nostra filosofia di pensiero e del nostro spirito più innovativo. Far interagire giovani artisti o artisti già affermati con le ricchezze architettoniche e paesaggistiche delle Langhe è diventato anno dopo anno una necessità sempre più forte per la nostra galleria. Vi abbiamo portato insieme a noi, “di langa in langa”, alla scoperta delle piccole cappelle che riposano tra i campi coltivati e i pascoli. Vi abbiamo fatto scoprire le chiese più suggestive che animano le comunità di alcuni dei borghi più belli d’Italia. Vi abbiamo fatto conoscere gli uomini che vivono le Langhe e grazie ai quali le porte ci sono state aperte. Vi abbiamo dato appuntamento in città, a Casa Gramsci a Torino, così come durante le Fiere d’arte d’Italia. Sempre attraverso l’arte, sempre attraverso una ricerca artistica coraggiosa che rispecchia la ricchezza espressiva pittorica e plastica del nostro presente e del presente di domani.
 
Iniziamo questo 2023 con la certezza che le cose si fanno di giorno in giorno e che il tempo e la comunità che qui ci ha accolto, come la comunità eterogenea che ci segue e che siete voi, non deluderanno in questo nuovo anno le nostre aspettative, e nemmeno le nostre scommesse più “ribelli”. Molti progetti nuovi stanno muovendo nelle brevi giornate di gennaio i primi passi, e ve ne parleremo e vi inviteremo a scoprirli nei prossimi mesi. Così come i progetti già avviati si fortificano e cresceranno con nuove edizioni. 
 
Non ci resta che chiedervi di continuare a tenerci d’occhio e augurarvi un buon inizio anno! 

 

Photo Credit Letizia Cigliutti

INTERVISTA A VALENTINA DOGLIANI, UNA DONNA VISIONARIA
IL BOSCARETO RESORT

 

Per la prima edizione del festival d’arte nelle Langhe “Buona fortuna ribelli” che ha inaugurato a settembre 2022, Lunetta11 ha chiesto sostegno ad alcune aziende del territorio. Lo ha fatto a suo modo, ricercando e rintracciando persone, aziende, progetti che fossero in linea con i nostri principi e che soprattutto condividessero la nostra missione e il nostro sguardo sul presente e il territorio. Tra le varie categorie di supporto, abbiamo deciso di chiamare “Visionario” chi ha voluto per questa edizione credere maggiormente nel festival. E visionaria è stata Chiarlone Officine, un’azienda con una storia di oltre settanta anni specializzata nella costruzione di attrezzature meccaniche, pneumatiche, elettriche, oleodinamiche e di impianti di linea. 

Una delle eccellenze del gruppo Sipal spa, di cui fa parte la Chiarlone, è il Boscareto Resort di Serralunga d’Alba. Una struttura radicata nelle langhe e che potenzia le caratteristiche di queste terre per farne la sua forza, quella di un’offerta di livello altissimo, di vero lusso a cinque stelle. Per meglio conoscere la struttura, la sua storia, le sue intenzioni e principi abbiamo raggiunto per qualche domanda Valentina Dogliani, che la dirige. 

Ci puoi parlare un po' di te? Da dove vieni, quando hai scoperto la passione per l'hospitality? Che percorso hai fatto? 
 
Sono cresciuta nelle Langhe e gli studi mi hanno poi portata a Torino, dove mi sono laureata in Scienze Politiche indirizzo internazionale. Il resort e il mio interesse verso l’ospitalità sono nati dalla necessità di accogliere gli ospiti legati alle attività di famiglia, come per esempio la cantina Batasiolo che esporta vini in tutto il mondo e che ha dunque portato clienti a visitare la cantina e il territorio circostante. 

Quando e come nasce Il Boscareto Resort & SPA?
 
A inizi anni 2000 mio papà mi ha proposto di aprire un hotel al posto di una delle sette cascine che fanno parte della Batasiolo e quindi della mia famiglia. Ho accolto questa idea con entusiasmo e abbiamo scelto la collina di Boscareto poiché è la meglio esposta. Dal 2006 al 2009 ho seguito i lavori per la costruzione del resort, che è stato inaugurato il 18/10/2009. Per prepararmi a questa esperienza ho seguito un corso di Management alberghiero che mi ha dato un’infarinatura sul mondo dell’hotellerie, ma la parte più formativa è stato lo stage e la conseguente assunzione come receptionist presso il Grand Hotel Sitea a Torino.

Quali sono le caratteristiche uniche del vostro resort, che lo distinguono da strutture con le stesse finalità?  
 
Il resort sorge su una collina circondata dal vigneto Boscareto, di trentadue ettari, che è il vigneto a corpo unico più grande di proprietà di un privato nelle Langhe. Solitamente il cinque stelle lusso connota un’accoglienza formale e distaccata, mentre al Boscareto il cliente è accolto come in una grande famiglia e questo ha fatto sì che molti clienti negli anni diventassero degli amici. In questo mondo sempre più frenetico, l’umanità profusa nel servizio e l’empatia rendono l’esperienza unica e molto apprezzata. 

E invece quali pensi siano alcune delle caratteristiche uniche del paesaggio che circonda il resort? 
 
Siamo in una zona Patrimonio Mondiale dell’Unesco grazie ai vigneti che circondano il resort. È un territorio votato all’eccellenza dal punto di vista enogastronomico e dove si possono svolgere attività sportive a contatto con la natura come il trekking tra i vigneti o il biking, attività sempre più richieste dai nostri clienti per rigenerarsi a contatto con la natura.

Cosa significa per te relax? 
 
Per me relax è la gioia che provo nel fare le piccole cose, come passeggiare nei vigneti con il mio cane Brenda, leggere un buon libro sul divano di casa, stare all’aria aperta scoprendo le Langhe in bici, dedicarmi alle persone che amo, sognare in modo spensierato e vivere quella sensazione di leggerezza che uno scenario meraviglioso come quello che ci circonda riesce a trasmettere. 

Perché proprio in Langa? 
 
Abbiamo colto i segnali di un turismo in forte espansione in questa zona e ci siamo lanciati nella costruzione del primo resort cinque stelle della zona. Questa collina si prestava a costruire un resort con tutti i servizi che in genere richiede una clientela internazionale durante le proprie vacanze. 

La zona è in espansione ma ha ancora tanti lati nascosti. Quali pensi siano quelli che devono ancora essere sottolineati? 
 
Indipendentemente all'aspetto eno-gastronomico e a quello paesaggistico, ad ora promossi, il territorio ha un grande potenziale e dovrebbe aprirsi ad altri canali, come ad esempio l’arte, la musica e la cultura in generale.

Come riassumeresti lo spirito della zona a chi non c'è mai stato?
 
Un territorio ricco di risorse, dove si può stare a contatto con la natura, rigenerandosi.

Hai notato un cambiamento demografico negli ultimi anni? O altro tipi di cambiamento? 
 
ll turismo ha subito una destagionalizzazione dal periodo autunnale legato principalmente alla vendemmia e al tartufo e si è sviluppato anche un turismo estivo come alternativa alle vacanze balneari come intendiamo noi italiani. Molti turisti decidono inoltre di acquistare una casa in Langa, per farne una meta fissa delle proprie vacanze. La scommessa della mia famiglia di investire nel territorio è stata vinta, ma anche i lavori intrapresi in questi anni di pandemia sono il segno della nostra volontà di migliorarci costantemente e di offrire ai nostri clienti novità e modifiche atte a offrire un servizio di qualità superiore e cucito su misura in base alle esigenze.

Come valutate la collaborazione con Lunetta11? Cosa pensate del lavoro svolto sul territorio? 
 
Lunetta sta dando una grande opportunità al territorio per creare un indotto interessato allo specifico settore dell’arte. Siamo felici di sostenerli e di creare questa sinergia che rappresenta per noi il volano per un nuovo tipo di ospitalità di altissimo livello, culturale ed economico.

FOTOREPORTAGE DI LETIZIA MINGOLLA PER LUNETTA11

SABATO 26 NOVEMBRE 2022 
INSIEME A

ARVEST! PHOTO FEST
CLUB TO CLUB CON ALBERTO CAMPO
I SAKE DI CHICCA VANCINI
LA DEGUSTAZIONE DEL CASEIFICIO DI CAMPRATE'

 

view this email in your browser
Facebook
Instagram
Website
Copyright © 2021 - Lunetta11 sas, All rights reserved.

Our mailing address is:
lunetta11sas@gmail.com

Want to change how you receive these emails?
You can update your preferences or unsubscribe from this list.

Email Marketing Powered by Mailchimp