Copy
Guarda questa mail attraverso il browser
SIHTA
Partecipa attivamente

EDITORIALE di Francesco Saverio Mennini 


Risorse per l’emergenza o risorse per il futuro?

È ormai evidente a tutti che le risorse a disposizione del nostro Ssn debbano essere aumentate così da garantire non solo una risposta immediata alle conseguenze dell’emergenza sanitaria ma anche e soprattutto garantire una duratura sostenibilità del Sistema stesso e di welfare nel suo complesso.
Ma quali risorse? Si, mediante il Next Generation EU il Paese potrebbe contare su risorse importanti che, però, non sarebbero vincolate per la Sanità. Un passo in avanti che non deve far perdere di vista l’obiettivo principale, garantire un Nuovo Rinascimento stabile e duraturo per il nostro Ssn.
Perché allora non si fa più riferimento alle risorse, aggiuntive, che potrebbero arrivare dal MES per la sanità? 

RIFLESSIONI di Giandomenico Nollo

“Se sia più nobile pel Ssn soffrire colpi di fionda e dardi d’atroce fortuna o prender armi contro un mare d’affanni e, opponendosi, por loro fine? Cambiare, Ordinare, Innovare… nient’altro, e con un adeguato fondo porre fine al dolore ai mille tumulti naturali di cui il SSN è ostaggio.”

Call For Abstract 2021

XIV Congresso Nazionale SIHTA
HTA è cambiamento 26/29 ottobre 2021

Virtual congress experience
 
CALL FOR ABSTRACT  

SCADENZA 25 giugno 2021
 


CALL FOR WORKSHOP 



SCADENZA 31 maggio 2021  
L’Hta per disegnare il futuro dei nostri ospedali

Tra le altre cose, la pandemia ha reso evidente come gran parte della dotazione strutturale ospedaliera italiana sia non solo materialmente vetusta ma anche funzionalmente obsoleta e risultato di un ritardo accumulato negli anni nella revisione dei parametri di progettazione, di realizzazione e di utilizzo degli Ospedali.

di Giandomenico Nollo e Pietro Derrico

L’iniezione di risorse finanziare, oggi finalmente riconosciuta inderogabile, potrebbe costituire una grande opportunità per rinnovare i nostri ospedali, rendendoli capaci di adeguare elasticamente la propria risposta in funzione della domanda (per tipologia e volumi), massimizzando l’appropriatezza dell’offerta in funzione dell’intensità di cura “istantaneamente” richiesta. Spazi e tecnologie degli ospedali dovrebbero essere attentamente valutati e progettati anche in funzione della necessaria integrazione con le cure territoriali. Lo sviluppo della medicina del territorio dovrà infatti essere sinergico con la riorganizzazione della rete ospedaliera per dare vita ad un vero e proprio network di cura in cui per ogni nodo sia chiaramente definita la funzione: prevenzione, acuzia, cronicità, riabilitazione, educazione alla salute ecc. Le sfide tecnologiche ed organizzative, determinate dal quadro sin qui presentato, potranno trovare adeguata risposta solamente con il contributo discriminate, metodologicamente sistemico, dell’HTA, declinato in un’ottica di puntuale e costante collegamento ed interazione tra i diversi livelli valutativi, così come proposto nel recente Position Paper SIHTA (Per un Sistema Italiano di HTA, giugno 2020).

 
L'articolo completo sul numero di aprile 2021 di Panorama della Sanità
 
HPF 2021 - HTA E INVESTIMENTI Professioni. Organizzazione. Esiti

LA XII edizione 2021 dell’Health Policy Forum - HPF dal titolo “HTA E INVESTIMENTI Progressi. Organizzazione. Esiti” prenderà il via il prossimo 10 maggio in modalità online.

L’Health Policy Forum è un’iniziativa SIHTA tesa a offrire alle istituzioni del SSN a livello Nazionale e Regionale e ai diversi stakeholder coinvolti nel processo di HTA (pazienti, associazioni e industria, in primis) un’occasione di scambio e dibattito sui temi dell’Health Technology Assessment. Come di consueto, gli incontri si svolgeranno a “porte chiuse”  tra persone che condividono un interesse strategico nell’Health Technology Assessment in grado di contribuire al dibattito portando competenze tecniche scientifiche e metodologiche nel contesto del Servizio Sanitario Nazionale. 

Americo Cicchetti candidato tesoriere HTAi

Sono aperte le elezioni per le nuove posizioni nell’ambito dell’Executive Committee dell’Health Technology Assessment International. Per la posizione di Tesoriere si è candidato il nostro Past President Americo Cicchetti, professore ordinario di Organizzazione Aziendale alla Facoltà di Economia dell’Università Cattolica del Sacro Cuore e Presidente ALTEMS, Alta Scuola di Economia e Management dei Sistemi Sanitari. Già presente nel Board di HTAi dal 2005 per circa 13 anni, sono certo che il suo lavoro potrà rappresentare un prezioso contributo in una fase difficile, ma di sicuro rilancio, quando la drammatica esperienza del Covid-19 sarà alle spalle.
Chi di noi sia anche socio HTAi, per la stima e l’apprezzamento che nutriamo nei suoi confronti, sono sicuro che potrà sostenere con fiducia la sua candidatura.

Sandro Franco Segretario Sihta

Da emergenza sanitaria, la pandemia si è trasformata rapidamente in crisi sistemica, mettendo alla prova le nostre istituzioni sotto molteplici fronti: la capacità di ragionare in termini di complessità, la tenuta del sistema sociale ed economico, gli strumenti operativi e giuridici a disposizione, l’articolazione di una comunicazione chiara ed efficace, la trasparenza del sistema di gestione e i rapporti con gli altri paesi. Il volume “Lo Stato in Crisi” (AA. VV. ed FrancoAngeli) parte dalla domanda che molti di noi si sono certamente posti nell'ultimo anno: nella gestione della pandemia di Covid-19, l'Italia poteva fare meglio? Le risposte nelle riflessioni, nelle indagini e nelle conoscenze di ben 35 esperti di diversi settori e accademici provenienti da differenti ambiti disciplinari.
Venerdì 23 aprile ANRA ne parlerà con il curatore del libro Patrick Trancu, TEDx speaker, da oltre vent’anni al fianco di società multinazionali nella preparazione, gestione e recupero da situazioni critiche, e con i coautori del libro Federica Maria Rita Livelli, Risk Management & Business Continuity Consultant, Giandomenico Nollo, Professore associato Dipartimento di Ingegneria Industriale Università di Trento e Marinella De Simone, Presidente e Direttore Scientifico del Complexity Institute APS. Partecipano Aldo Gebbia, esperto di project e risk management e Alessandro De Felice, Chief Risk Officer Prysmian Group.

 

SIHTA - Società Italiana di Health Technology Assessment www.sihta.it
Segreteria: Giuliana Caniglia segreteria@sihta.it I Segreteria scientifica: Clelia Palanza segreteriascientifica@sihta.it

Ricevi questa newsletter perché hai dato il tuo consenso al trattamento dei dati personali e ricevere comunicazioni inerenti le attività Sihta, KOS Comunicazioni e Servizi srl o perché la tua email fa parte di elenchi pubblici. Si garantisce la massima riservatezza sui tuoi dati personali ai sensi del regolamento UE 216/679 (GDPR). Visiona l'informativa sulla privacySe non desideri ricevere queste comunicazioni invia la tua richiesta di cancellazione







This email was sent to <<Email Address>>
why did I get this?    unsubscribe from this list    update subscription preferences
Kos Comunicazione e Servizi · Via Vitaliano Brancati 44 · Rome, Rm 00144 · Italy